Allseeds
LA CONCIA DEL MAIS

IMG_Redigo M.png

I patogeni del mais possono essere funghi o insetti ed è bene conoscere la reale incidenza di questi “nemici”, prima di mettere in atto strategie di controllo.
La maggior parte dei patogeni fungini del mais svernano nel terreno, ma solo alcuni sono in grado di provocare marciume del seme e del germinello, moria delle piantine e infezioni radicali. Il trattamento del seme di mais con fungicidi può fornire dei vantaggi sia in termini di quantità, sia per gli aspetti legati alla contaminazione da micotossine, ma tali vantaggi e la costanza con cui si manifestano sono condizionati dalle interazioni tra l’andamento climatico e le specifiche condizioni di coltivazione e normalmente non appaiono elevati. Il fungo generalmente presente nel terreno appartiene al genere Pythium, i danni vengono provocati soprattutto in annate particolarmente piovose ed in condizioni favorenti i ristagni. 

Il conciante sistemico usato da ALLSEEDS è REDIGO M, Protegge il seme e la pianta dalle principali malattie fungine. E' caratterizzato da due principi attivi con diverso meccanismo d’azione sui patogeni: Protioconazolo, inibitore della biosintesi dell’ergosterolo e Metalaxyl, inibitore della biosintesi degli acidi nucleici. L’azione combinata e sinergica di queste molecole assicura la miglior germinabilità e vitalità della pianta. Grazie alla sua efficacia impareggiabile, aiuta le giovani piantine a superare meglio le situazioni di stress all’inizio dello sviluppo e contribuisce a raggiungere livelli produttivi superiori. Redigo M è efficace nella prevenzione dell’avvizzimento delle piantine di mais e della moria dei seminativi causata da funghi patogeni: 

Fusariosi

(Fusarium spp.; Fusarium graminearum; Fusarium verticilliodes)
Moria dei seminativi

(Pythium spp.)